Ciao, sei sulla versione mobile del mio sito. Da smartphone leggi meglio in verticale, da tablet in orizzontale

Blog – Rocco Rossitto

  • Santo Domingo. Polaroid_7

    Di macchine ce ne sono molte. E’ così in tutto il mondo, perchè stupirsi. Perchè a guardale bene le macchine della Repubblica Domenicana, e dunque della sua capitale, qualcosa di diverso ce l’hanno. Non è certo il cambio automatico diffusissimo. Mica poi è così strano trovarlo anche nelle macchine peggiori. No, non è quello. La cosa strana, strana veramente è…

  • Santo Domingo. Polaroid_6

    Ci sono dei posti sempre aperti qui a Santo Domingo. Dei posti strani. Sono i Colmado. I Colmado sono l’equivalente delle “putie”, le piccole botteghe che dalle nostre parti. Prima dell’avvento dei mega-supermercati, erano punto di riferimento per la casalinga che non aveva come spostarsi. Erano quelle botteghe che avevano la lista, tanto poi si pagava a fine mese. Santo…

  • Santo Domingo. Polaroid_5

    Catalinita: un angolo di paradiso nel mar dei Caraibi. Repubblica Domenicana – E’ difficile trovare le parole adatte. Forse non ce ne sono. O forse semplicemente è inutile cercare le parole per descrivere la spiaggetta di Catilinita, circa 30 passi. Una mezza luna di sabbia bianca. Alle spalle il bosco. Di fronte il mare. Il mare dei Caraibi: limpido, immenso.…

  • Santo Domingo. Polaroid_4

    Ci sono tante cose strane in questo paese. Ad esempio il sale. Sì, il sale è diverso. Ci sarà anche una spiegazione “scientifica” o “chimica” che io non conosco. Io so solo che il sale qui è diverso. Non funziona come da noi. Per salare la pasta ne occorre circa una tonnellata e così per tutto il resto. Non è…

  • Santo Domingo. Polaroid_3

    Ci sono tante cose che colpiscono un occidentale che arriva in questo “occidente anomalo”. I mezzi di trasporto ad esempio. Ho gia’ scritto del carrito. Oggi tocca al taxi. Perche’ parlare del taxi? Perche’ uno se lo immagina giallo, oppure bianco (il colore in Italia e’ cambiato) oppure si aspetta una vettura tipo Inghilterra.

  • Santo Domingo. Polaroid_3

    Ci sono tante cose che colpiscono un occidentale che arriva in questo “occidente anomalo”. I mezzi di trasporto ad esempio. Ho gia’ scritto del carrito. Oggi tocca al taxi. Perche’ parlare del taxi? Perche’ uno se lo immagina giallo, oppure bianco (il colore in Italia e’ cambiato) oppure si aspetta una vettura tipo Inghilterra. Ma, ammettiamo che uno arriva e…

  • Santo Domingo. Polaroid_2

    “Aqui scioffer, quando se puede”. Cosi’ lo “scioffer” accosta e ti fa scendere. Santo Domingo, un giorno qualunque su un “carrito” qualunque. Una scena che si ripete miglialia di volte al giorno. Il carrito accosta e uno dei sei passeggeri scende. Sei e’ il numero massimo di persone che un carrito puo’ portare, ma c’e’ chi in giro ne ha…

  • Paura e delirio: report dall’inferno. AREZZOWAVE2005

    “Paura e delirio”. Paura: esci dalla tua tenda e ti trovi una siringa. Fai cinque o sei passi e ne trovi altre ancora. Giri e rigiri durante i sei giorni di campeggio e ne trovi delle altre. Delirio: alle 3 del mattino del 18/7 (il festival si è appena concluso, è l’ultima sera) si avvicinano tre ragazze alla nostra tenda:…

  • Sigonella e Augusta, in Sicilia

    È lungo il corteo di macchine che da piazza Stesicoro, nel cuore di Catania, si incolonna per via Etnea. È un colpo d’occhio molto forte: sventolano le bandiere della pace dai finestrini, lampeggiano le quattro frecce, sui cofani i manifesti della giornata del 20 marzo a Roma. Le auto, una cinquantina, attraversano piazza Borgo e la lunga via Plebiscito, per…