Ciao, sei sulla versione mobile del mio sito. Da smartphone leggi meglio in verticale, da tablet in orizzontale

Santo Domingo. Polaroid_9

Santo Domingo. Polaroid_9
23 novembre 2005 Rocco Rossitto

Ora si sono messi in testa che devono fare un isola finta. Portare dei bei camion di cemento, rossicchiare qua e là un po di sabbia, ingaggiare dei lavoratori Haitiani a poco prezzo e il gioco è fatto. Un gruppo di imprenditori Domenicani e Spagnoli ha già presentato il progetto per la “Isla Artificial”. Dovrebbe nascere, e qui il condizionale è d’obbligo, di fronte a lungo mare di Santo Domingo. In capitale non ci sono spiagge per fare il bagno, l’acqua è sporca lungo il Malecon. Quindi, se due + due fa ancora quattro, hanno pensato bene di costriure una isola finta.
Grandi opere, grandi dibattiti. C’è chi è a favore e ci chi è contro. Gli ambientalisti sono già sul campo di battaglia. Con loro tutta una serie di associazioni e di studiosi: come non capirli! Ancora: gli abitanti del Malecon si sono espressi in maniera contraria. Al momento la discussione è in atto in parlamento. Grandi opere, grandi dibattiti. Si salvi chi può!