fbpx

Instagram e le compagnie aeree

Instagram e le compagnie aeree
14 Agosto 2013 Rocco Rossitto

Ieri di Tnooz ha pubblicato un post con lo studio realizzato da SimplyFlying.com (società di consulenza che opera nel settore aereo) evidenziando l’uso di Instagram come strumento di marketing da parte di alcune compagnie aeree internazionali.

(clicca sull’immagine per visualizzare le slide)

Tra quelle segnalate, mi colpisce l’uso di Finnair che ha creato due account “non corporate”, uno lo ha affidato ad un pilota, l’altro ad una assistente di volo, che è anche blogger. Il punto di vista è certamente “unico” e testimonia qualcosa che spesso i manager non vogliono capire: una azienda, un brand deve essere soprattutto raccontata da chi ci lavora. Che sia un pilota, o un impiegato, o qualunque altra mansione. Nessuna agenzia o consulente esterno potrebbe realizzare quei contenuti, sebbene probabilmente (e come è giusto che sia) l’idea è stata di una agenzia o di un consulente esterno.

* * *

Con l’occasione, ripropongo il video della Vueling di qualche tempo fa che racconta un uso creativo di Instagram da parte di una compagnia. Mi è capitato più volte di farlo vedere durante alcune presentazioni, e fa sempre un certo effetto.

[iframe src=”http://www.youtube.com/embed/6tac7OUfU4Y” width=”100%” height=”480″]


E l’Alitalia, come sta messa su Instagram?

Sul sito ufficiale non vi è nessuna icona social che rimandi ad Instagram. Facendo una ricerca si trova @alitaliacai, poiché @alitalia è già usato da un’utente ed evidentemente Alitalia non ne ha richiesto l’username.

Lascio a voi il giudizio su come viene utilizzato il profilo (ma si capisce, immagino, cosa io possa pensare di un profilo che pubblica immagini di ringraziamento per i like ricevuti, no?).

Mi limito a segnalare alcuni dati: 44 post, 615 followers, 178 following. Prima foto 23 settimane fa, ultima foto 16 settimane fa. Nella bio c’è un invito ad usare l’hashtag #alitaliacai.

Domanda: perché si dovrebbe usare #alitaliacai e non solo #alitalia? La risposta la danno gli utenti stessi: con #alitalia 14480 foto, con #alitaliacai 13post.

– – –

ps. Probabilmente i dati subiranno modifiche (soprattutto il riferimento alle foto e a
quando sono state scattate. Questo articolo è stato scritto il 14 agosto alle 12.55,
e ho preso gli screenshot per registrare questi dati

- - -