fbpx

Sicily ALLStars. Quattro amici in consolle

Sicily ALLStars. Quattro amici in consolle
30 Dicembre 2009 Rocco Rossitto

Questo mese, ospiti della rubrica Clubbing&Dj, il progetto “Sicily ALLStars” nato dall’unione di quattro importanti dj della scena siciliana: Kikko Solaris, Fernando Gioeni, Francesco Samperi e Marco Vallacqua. Li vedremo nuovamente all’opera il 31 Dicembre, al Centro Zo, con ospite Rodney Hunter, che ai tempi lanciò i Freak Power di Norman Cook meglio conosciuto come Fatboy Slim

Come definireste la musica che suonate?
Kikko: Un’amalgama di generi e stili, citarli in questa sede sarebbe impossibile! Anche se il genere che mi affascina ultimamente è la deep-house.
Fernando: Elettronica che spazia dalla deep alla teck house
Francesco: Mi piace tanto la deep raffinata, soprattutto quella un po’ ipnotica e psichedelica, la propongo sempre alternandola con qualche melodico soul a contrasto.

Vi occupate anche di produzione?
Kikko: Il mio nuovo disco uscirà a Gennaio 2010.
Marco: Il mio ultimo lavoro è Magic Ash: aspetto solo la fine del mixaggio sul banco dell’amico Inesha.
Fernando: Il mio ultimo lavoro si intitola Music Never Ends inciso per la Stereo Seven.

Il posto più lontano da Catania dove hai suonato?
Fernando: Casa Rosada, Ibiza.
Marco: La Maison di Roma.
Kikko: Giappone, lo scorso novembre.

Quando hai iniziato e dove a mettere i dischi
Francesco: Parliamo dell’età della pietra, nel 1977 vinili e giradischi senza pitch, pomeriggi giovani al Machintosh insieme a un compianto amico.
Fernando: Ho iniziato a suonare 31 anni fa in un locale del catanese che adesso non esiste più chiamato Sky Black parallelamente ho fatto tanti anni di radio.
Kikko: Fine anni ’80, compleanno di un amico in pizzeria. Che emozione, ancora ricordo!
Marco: Nel 1995! Ricordo la prima volta che suonai d’avanti a delle persone. Io ed il mio amico invitati in un mega party fighetto, dopo avere bevuto anche l’acqua delle piante in giardino, ci siamo ritrovati rispettivamente in regia e dietro il bancone.

Chi tra gli altri tre vi piace di più come dj: un solo nome, per favore.
Marco: Kikko Solaris è mio patrozzo. Lui mi ha visto nascere e crescere come dj.
Francesco: Fernando, perché dopo 31 anni riesce ancora ad emozionarsi ed emozionare, il carisma non lo si trova in vendita al banco del supermarket.
Kikko: Marco, perché l’ho visto crescere “artisticamente” e possiede delle qualità eccezionali e adesso pure una gran classe!
Fernando: Ho più feeling con Francesco Samperi che in quasi tutti i miei dj sets apre le serate.

Cover Lover è un podcast di canzoni che hanno una nuova vita.Clicca qui e ascoltalo su Spotify
+