fbpx

The PHILOMANKIND / All Things Philos

The PHILOMANKIND / All Things Philos
17 Ottobre 2009 Rocco Rossitto

Non so cosa abbiano combinato nel loro primo disco i The PHILOMANKIND, in questo secondo però ne tirano fuori delle belle. Assolutamente “non italiani” nel loro suono sembrano venuti fuori dai ’60, fatti di misticismo indiano e psichedelia californiana. Ricchi di melodie e armonie oniriche, di assoli e fraseggi che rimpiombano dritti dritti da quegli anni e dai quei suoni, che siano inglesi o americani. Inoltre, la parte vocale è divisa per tre: due maschili e una femminile. E’ un quintetto ma girano diversi strumenti some il synth il mellotron, il banjo.

http://www.myspace.com/philomankindband

Cover Lover è un podcast di canzoni che hanno una nuova vita.Clicca qui e ascoltalo su Spotify
+