Ciao, sei sulla versione mobile del mio sito. Da smartphone leggi meglio in verticale, da tablet in orizzontale

Blog – Rocco Rossitto

  • Article

    Il cugino (veramente) bravo col computer

    Giovedì scorso ho smesso i panni di quello che sta in piedi a parlare e sono stato un bel po’ seduto partecipando al corso che Mafe ha organizzato da Copernico dal titolo “Basi di Storytelling”. Il motivo è molto semplice: giorno 11 novembre, con dieci cose – il web in pratica, facciamo tappa su Milano per “Storytelling lab” e...

  • Article

    Se Prezi parla italiano, proverò a parlare Prezi

    Ho iniziato a mettere mani alle presentazioni utilizzando Power Point per poi utilizzare in maniera definitiva Keynote. In mezzo, durante gli anni in cui “giravo” su Linux, ho usato “Presentazione” di Open Office, programma che uso anche adesso per scrivere. Come te che leggerai questo post probabilmente l’esperienza con un .ppt non è sempre stata delle migliori, ma è...

  • Article

    Sulla mediocrità (a futura memoria)

    Angelo Flaccavento ha scritto questa cosa su una certa mediocrità del Fashion System milanese che, a volerla leggere tra le righe, può essere traslata ad altri “System” che in città imperversano. Penso a quello dei “media digitali” dove dentro ci possono stare tante cose certo, ma leggendo il post si capisce che non è il punto definire confini o...

  • Article

    Tanto a Napoli ci torno

      No, non c’ero stato a Napoli. In verità, una volta sola, di passaggio, per via del Festival Neapolis e quel concerto dei R.E.M. con Stipe vicino vicino, e i Lali Puna nel palco piccolo. Non mi ricordo nemmeno l’anno, ma ricordo di aver detto chiaramente tra me e me: “Tanto a Napoli ci torno“.   Simmetry is not...

  • Article

    La mia #hypexperience prima parte

    Confessione: ho un conto con la stessa banca da quando ho 18 anni e sono andato a studiare a Bologna, prima di tornare a Catania. Non ho mai avuto una carta di credito associata e sono andato avanti con la PostePay e ricariche alla posta e al tabacchino. Ho da poco preso una carta di credito di quelle famose...

  • Article

    #Verybello (è) la metafora dell’era Renzi

    Questa mattina ho scritto uno status su Facebook che diceva così: Tutta la storia di Very Bello la vedo come una grande metafora dell’era Renzi. Chi ha prestato il fianco “al cambiamento che non c’è” (come l’isola di Peter Pan) si sveglierà da un sonno/sogno che ha deciso, volontariamente e colpevolmente, di dormire. Così come il sito verybello è...